Vai al contenuto
La cerveza en la Edad Media | Install Beer

La birra nel Medioevo

All'alba del Medioevo è quando la birra passa dall'essere una bevanda barbarica ad avere un legame stretto con la Chiesa. Ovunque il clima non fosse adatto alla vita, i sacerdoti potevano consumare e persino produrre birra in sostituzione del vino.

Il rapporto della Chiesa con la birra durante il Medioevo è dovuto in parte alle esenzioni fiscali di cui godevano i monasteri. I monaci non dovevano pagare le tasse e avevano la terra per mantenersi. Infatti,nell'anno 817 si tiene un consiglio nella città di Aquisgrana per regolare la produzione e il consumo di birra da parte del clero.

È vero che in alcune zone d'Europa furono i contadini a produrre birra nelle loro case, ma in generale lo eranoi monaci nelle loro abbazie responsabili della conservazione, del perfezionamento e della divulgazione della birra come alimento base. Dobbiamo tenere conto delle condizioni malsane, della mancanza di igiene e delle malattie che sciamarono durante buona parte del Medioevo. L'acqua era imbevibile, rendendola un vettore di infezione.

Cerveza en la edad medieval

Dobbiamo pensare alla birra come un alimento con un'alta componente nutrizionale, che è anche sicura ed economica. La bollitura dell'acqua della birra serve a sterilizzarla; Inoltre, l'alcol è un potente conservante che consente di preservare la birra senza microrganismi dannosi. Era unosoluzione perfetta per la società medievale.

È vero che fino al XII secolo si usava il gusto per aromatizzare la birra anziché il luppolo.Gruit era una miscela di diverse erbe e spezie che venivano aggiunte come aromatizzanti e conservanti. Queste funzioni erano eseguite al meglio dal luppolo, da qui la loro popolarità. Fu nell'anno 1079 che la badessa Ildegarda di San Ruprechtsberg scrisse sui benefici del luppolo nella birra.

Infatti,Guglielmo IV di Baviera emanò il Reinheitsgebot Purity Act nel 1516, che richiedeva la produzione di birra solo con acqua, malto d'orzo e luppololo. La causa principale di questa legge è che Guglielmo IV di Baviera aveva il monopolio dell'orzo.

Weihenstephan Abbey

Una fabbrica di birra sopravvive ancora dal Medioevo ed è la più antica del mondo. Il tedescoIl Weihenstephaner, riconosciuto per le sue birre di grano, risale al 1040. Fu in quell'anno che il vescovo di Frisinga concesse all'abbazia il diritto di produrre birra.

Non è difficile capire come questo periodo storico stia definendo la cultura della birra di cui godiamo oggi. Basta dare un'occhiata alle birre dell'abbazia o all'aggiunta di luppolo.

Cerveza trapista y de abadía

Articolo precedente Vantaggi e installazione di un rubinetto della birra a casa